Arcobaleno Filante

Arcobaleno Filante

Nido Orsetti

Nido Orsetti

Folletti

Folletti

Sezione Primavera

Sezione Primavera

Marinai

Marinai

Istituto Milano Bolchini

Organizzazione Nido d'Infanzia

La giornata tipo al Nido è scandita come segue:

07.30 - 08.45 Accoglienza e gioco libero per i bambini iscritti al pre nido
08.45 - 09.15 Accoglienza e gioco libero
09.15 - 10.00 Merenda di frutta
10.00 - 11.00 Gioco libero e guidato
11.00 - 11.30 Riordino e igiene personale
11.30 - 12.30 Pranzo
12.30 - 13.00 Igiene personale
13.00 Uscita part time
13.00 - 14.45  Nanna
14.45 - 15.30 Igiene personale e merenda
15.30 - 16.00 Uscita
16.00 - 18.30

Attività serali con doppia possibilità di uscita
(17.00 - 17.15 oppure 17.15 - 18.30)

Nel Nido particolare attenzione si dedica ai "momenti di cura", cioè a quelle forme di attenzioni amorevoli che permettono al bambino di raggiungere poco per volta autonomia sia fisica che psicologica, rispettando i suoi tempi e i suoi ritmi.

 

Organizzazione Primavera

La giornata tipo alla Sezione Primavera è scandita come segue:

07.30 - 08.45 Accoglienza e gioco libero per i bambini iscritti al pre nido
08.45 - 09.15 Accoglienza e gioco libero
09.15 - 10.00 Merenda di frutta
10.00 - 11.00 Attività e laboratori
11.00 - 11.30 Riordino e igiene personale
11.30 - 12.30 Pranzo
12.30 - 13.00 Igiene personale
13.00 Uscita part time
13.00 - 14.45  Nanna
14.45 - 15.30 Igiene personale e merenda
15.30 - 16.00 Uscita
16.00 - 18.30

Attività serali con doppia possibilità di uscita
(17.00 - 17.15 oppure 17.15 - 18.30)

 

 

Organizzazione Scuola dell'Infanzia

La giornata tipo alla Scuola dell' Infanzia è scandita come segue:

07.30 - 08.45 Pre scuola
08.45 - 09.15 Ingresso - Accoglienza
09.15 - 15.30 Attività educativa
13.00 Uscita part time
15.30 - 16.00 Uscita full time
16.00 - 18.00 Post scuola con uscita dalle 17.00 alle 18.00

Scuola Ada Bolchini Dell'Acqua

 

 

Il Nido e la Scuola dell’Infanzia “Ada Bolchini dell’Acqua” nascono all’interno della Casa Materna Asili Nido Ada Bolchini dell’Acqua, il primo nel 1971 e la seconda nel 1984, affiancandosi all’attività già svolta fin dal 1956 di aiuto concreto e sostegno educativo alle mamme e ai bambini in difficoltà.
Con l’anno scolastico 2011/12 è stata inaugurata la Sezione Primavera, rivolta a bambini di età compresa tra i 24 e i 36 mesi.

La nostra Scuola si caratterizza come realtà educativo – scolastica di ispirazione cristiana dove, attraverso esperienze e relazioni positive con altri bambini e con adulti, perseguiamo l’obiettivo di far maturare il bambino nella conoscenza e nella stima di sé, degli altri e della realtà che lo circonda, accompagnandolo alla consapevolezza di essere persona desiderata e amata.

Le attività educativo – scolastiche della Casa Materna Bolchini hanno incontrato nel carisma di Don Carlo San Martino una comunanza di intenti e la possibilità di continuare ed arricchire il proprio Progetto Educativo, unendosi in un progetto comune.

  La Storia

 

Finalità Educative

Le finalità educative, quali l’accogliere ogni bambino, valorizzando le sue potenzialità in un contesto di gradualità, per conquistare piccoli e grandi traguardi, vengono perseguite mediante una metodologia basata sulla relazione.
Questa non è da considerarsi solo tra educatore e bambino, bensì tra bambino e bambino e tra scuola e famiglia.

Per garantire la continuità educativa e didattica, tra i bambini delle diverse età e tra i diversi ordini di Scuola, la Scuola Bolchini promuove percorsi di verticalizzazione curriculare. Questi sono finalizzati allo sviluppo graduale ed armonico di ciascuno e stimolano alla condivisione e alla responsabilità dei più grandi verso i più piccoli.

A questo scopo, ogni anno scolastico, la Coordinatrice e il Collegio Docenti, in collaborazione con le Pedagogiste di riferimento, elaborano un Progetto Pedagogico Verticale, declinato in modo differente per tutti gli ordini di Scuola, tenendo conto dell’età e del grado di maturazione dei bambini cui è rivolto.

All’ingresso della Scuola è affisso il “Pannello Verticale di Continuità” dove, attraverso fotografie e le spontanee frasi dei bambini, vengono documentate con periodicità le diverse iniziative promosse e realizzate insieme da tutti i bambini.

 

Nido d'infanzia

Sono iscritti al Nido d'infanzia i bambini che abbiano compiuto il terzo mese di vita al momento dell’ambientamento e che non superino i tre anni di età alla fine dell’anno educativo.

“L’inserimento del bambino al nido è il primo passo in un’esperienza educativa che si svolgerà fuori dal contesto familiare, in un gruppo di altri bambini, guidato dagli educatori, che hanno un ruolo professionale e hanno un progetto pedagogico; […] L’inserimento rappresenta un processo emotivo e psicologico che deve consentire il passaggio dalla relazione madre-bambino ad uno spazio comunicativo più allargato” (Mantovani, Restucci – Saitta, Bove, 2000)

All’interno del Nido d’Infanzia i bambini sono ripartiti in stanze di appartenenza, cioè in ambienti diversi, pensati e strutturati sulla base dell’età e del livello di maturazione e consapevolezza di sé.

E’ nostra consuetudine identificare affettuosamente i bambini in orsetti piccoli e orsetti medio-grandi, ciascuno con le proprie educatrici di riferimento.

 

Sezione Primavera

La Sezione Primavera propone un’offerta formativa specifica, recependo e valorizzando gli snodi evolutivi che si aprono nei bambini nella fascia d’età compresa tra i 24 e i 36 mesi.

“Compito degli educatori è di prevedere e allestire un ambiente adeguato che permetta ai piccoli di vivere con serenità esperienze nuove in un contesto in cui la relazione tra i pari è elemento essenziale affinché i bambini possano vivere giocosamente i momenti di routine, intraprendere attraverso il gioco interessanti attività, utilizzare e sperimentare materiali sia in maniera individuale che aggregati a piccoli gruppi”. (Maurizia Pagano)

 

Scuola dell'Infanzia

La Scuola dell’Infanzia nasce nel settembre 1984, in risposta alle richieste delle famiglie che desideravano che i propri figli frequentanti il Nido proseguissero il percorso educativo nella Scuola Bolchini. Paritaria dal febbraio 2001, è oggi costituita da tre classi eterogenee, identificate dai colori rosso, giallo e azzurro.

La Scuola dell’Infanzia accoglie le diversità e promuove le potenzialità di tutti i bambini, attraverso a cura degli ambienti, l’organizzazione delle situazioni di apprendimento, la gestione intenzionale di una giornata pienamente educativa".

 

Pio Istituto pei Figlie della Provvidenza

Newsletter

NOTA! Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Per saperne di più sui cookie e su come eliminarli, leggete la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie da questo sito